Umidita in casa approfondimenti

Il fenomeno dell'umidità in casa

L'umidità in casa può avere differenti cause; la principale è l'umidità derivante dal sottosuolo che, oltre ad intaccare i piani interrati, coinvolge anche i piani di livello superiore rispetto al livello stradale.

Il fenomeno fisico della capillarità, in opposizione alla forza di gravità, è responsabile della risalita dell'acqua all'interno delle murature e del conseguente deterioramento delle strutture murarie e della formazione di umidità in casa.

Secondo la legge di gravità, il liquido contenuto in due vasi comunicanti mantiene il medesimo livello in presenza di vasi con dimensioni uguali, mentre con vasi di dimensioni differenti il liquido tende a risalire in misura inversamente proporzionale alle dimensioni del vaso stesso. Quindi più è stretto il vaso, maggiore sarà la risalita del liquido (la cosiddetta legge di Jurin) che, nel caso specifico dell’umidità in casa, si propaga all'interno dei muri.

Il fenomeno della risalita capillare avviene in modo perpetuo: una certa quantità di acqua proveniente dal sottosuolo, viene assorbita dai muri. Una volta giunta ad una certa altezza all'interno del muro, l'acqua tende ad evaporare muovendosi dall'interno del muro verso l'esterno, dove l'evaporazione è resa più facile. Una quantità equivalente di acqua viene attratta dal sottosuolo risalendo nel muro. In questo modo il ciclo si ripete costantemente portando alla formazione perenne di umidità in casa.

Umidità in casa e porosità dei muri

sviluppo-umidita-in-casaTra i vari parametri che regolano il comportamento chimico-fisico e meccanico della muratura, uno dei principali è la porosità.
La porosità di un materiale viene definita come il rapporto tra il volume dei pori (aree vuote presenti all’interno del materiale) ed il volume totale del materiale stesso.
Ogni materiale possiede una propria porosità specifica, la quale determina le caratteristiche di resistenza termica, acustica e la propensione ad assorbire l’umidità con la conseguente formazione di umidità in casa.

La porosità viene distinta principalmente in porosità chiusa e porosità aperta.

Porosità chiusa: i pori (intercapedini vuote) non sono in comunicazione tra di loro, ciò impedisce il passaggio di acqua ed evita che l'acqua possa risalire. Tali materiali non assorbono acqua e sono detti impermeabili.

Porosità aperta: i pori sono in comunicazione tra loro tramite dei condotti molto sottili detti capillari, ciò favorisce la circolazione di acqua. Il grado di assorbimento sarà tanto maggiore quanto il numero di capillari presenti nel materiale.

I materiali utilizzati nelle costruzioni edilizie (malta, laterizi, pietre, mattoni, ecc…) sono materiali a porosità aperta, composti da numerosi “canalucoli” (tecnicamente definiti capillari) che favoriscono la penetrazione di acqua e la conseguente formazione di umidità in casa.
L'umidità in casa, soprattutto se presente in quantità eccessiva determina un clima poco salubre, oltre ad essere responsabile del deterioramento progressivo delle murature abitative e del degrado degli edifici.

Risoluzione dell'umidità in casa

umidita-in-casa-problemiMolti metodi vengono promossi e consigliati da diverse fonti per la risoluzione dell'umidità in casa. La maggior parte dei quali con risultati deludenti e con interventi molto invasivi e costosi.
Questi metodi non eliminano alla radice il fenomeno della risalita capillare che produce l'umidità in casa, e tentano invece di “risolverlo” con interventi invasivi che a loro volta si trasformano nel futuro in un’ulteriore problema da risolvere.

A rigor di logica è evidente che la soluzione alla risalita capillare dovrebbe comportare l’utilizzo di un metodo che induca la “discesa capillare” (ritorno dell'acqua nel sottosuolo) fatta nel modo più semplice, naturale e meno invasivo possibile; e possibilmente con una tecnologia ad impatto zero sull'ambiente.

Un sistema che soddisfi appieno le caratteristiche sopra-menzionate, eliminando l'umidità in casa, è la tecnologiaAquapol.

Il dispositivo Aquapol è in grado di invertire la polarità (direzione) delle molecole di acqua, che risalgono nei muri, facendole discendere nel terreno e producendo una deumidificazione dei muri e la scomparsa dell’umidità in casa, in modo naturale, senza alcun tipo di intervento invasivo, in modo ecosostenibile e ad impatto zero.

Comments are closed.

x

We use cookies to give you the best online experience. By agreeing you accept the use of cookies in accordance with our cookie policy.

I accept I decline