Monza 11 aprile 2017

seminario monza umidità di risalita 11 aprile 2017

OBBIETTIVI
LA TECNOLOGIA AQUAPOL CONTRO L'UMIDITA' DI RISALITA

Il dispositivo AQUAPOL è utilizzato per il prosciugamento definitivo di muri soggetti a patologia di umidità da risalita capillare, basata sull’utilizzo della gravo-magneto-cinesi tecnologia che va a risanare strutturalmente le opere murarie preservandole nel tempo da erosione dovuta alla combinazione di acqua e sale, come da brevetto unico europeo Aquapol n° 0688383, come da certificato TUV n°
P9892097E01 e come da certificato EURAFEM 2007

iscrizione seminario umidità di risalita monza

 

PROGRAMMA

14.00 Registrazione dei partecipanti
14.20 Introduzione al Seminario Ing. PierFilippo Rossetti
Presidente della Comm. Formazione e Aggiornamento dell’Ordine ingegneri MB
14.30 Relazioni
1. Classificazione tipologie e cause di umidità (O-NORM).
2. Umidità da risalita, aspetti chimico-fisici, il fenomeno della capillarità, il potenziale elettrico della muratura.
3. Il ruolo dei Sali nel danneggiamento dei muri, cause ed effetti.
4. Principali metodi per il riconoscimento delle cause.
16.30 - 16.40 Pausa
5. Le soluzioni più comuni per risolvere i problemi di umidità: taglio muro, barriere chimiche, intonaci deumidificanti, scambiatori, inversione di polarità, contro parete, e perché molte volte sono poco efficaci.
6. A cosa serve un’analisi diagnostica prima di scegliere la soluzione giusta.
7. Sistema Aquapol, Tecnologia Innovativa e Naturale per il prosciugamento definitivo dell’umidità di funzionamento, procedura d’installazione, diagnostica, service di monitoraggio, misure accompagnatorie, consulenza tecnica e garanzia di prosciugamento.
18.10 Interventi dei partecipanti e chiusura del seminario. 18.30 Fine lavori
Relatori: Dott. Ing. Davide Bruzzone Dott. Francesco Di Paola

crediti seminario umidità di risalita

seminario umidità di risalita a monza

Comments are closed.

x

We use cookies to give you the best online experience. By agreeing you accept the use of cookies in accordance with our cookie policy.

I accept I decline